Cresce il numero dei poveri che rinuncia a curarsi: la risposta nella raccolta del farmaco

Povertà sanitaria in aumento dopo la pandemia, ma da oggi al 15 è possibile raccogliere e donare farmaci agli enti caritativi - anch'essi in difficoltà - e "aiutare chi aiuta"

Le persone in povertà rinunciano a curarsi e gli stessi enti caritativi chiudono perché a loro volta in difficoltà. Diventa fondamentale aiutare chi aiuta.

Un bisogno in aumento