Convenzione Impresitalia: risolvi e risparmia su Inail

Inail è un problema? Risovilo con Impresitalia


Come già noto con l’inizio del 2019 la normativa INAIL e stata completamente modificata:
- Autoliquidazione 2018 – 2019 non più a febbraio, ma entro il 16 maggio
- Conversione automatica dalle precedenti “voci di tariffa” alle nuove
- Basi di calcolo premi 2019 disponibile alle Aziende entro il 31 marzo 2019

Queste sono solo le novità più evidenti e impattanti sulla normale attività dell’Ente gestione personale, ma dietro a questo aspetto esteriore ci sono molte e articolate considerazioni che è opportuno tenere presenti:

- Milioni di voci di tariffa verranno automaticamente convertite e l’enormità dell’evento fa temere che ciò non avvenga senza il rischio di errori.

- Molte voci di tariffa verranno soppresse o accorpate e molte declaratorie delle mansioni in corrispondenza di tali voci verranno modificate, mettendo in dubbio la corretta copertura delle mansioni.

- E’ a cura e responsabilità delle Aziende stesse la corretta attribuzione della voce di tariffa relativa ad ogni lavoratore (è l’azienda che venendo a conoscenza della nuova normativa si deve preoccupare di applicarla correttamente)

Impresitalia, ha immediatamente attivato la propria struttura tecnica per studiare e analizzare la nuova normativa, fare tutti i confronti con la precedente e individuare le soluzioni necessarie per garantire ai propri CLIENTI un corretto inquadramento dei lavoratori, al fine di non rischiare conseguenze in sede di eventuale ispezione Inail.
Non dimenticate inoltre che, per accedere all’istanza OT24 e al bando ISI è indispensabile avere la sicurezza di un corretto inquadramento di tutti i lavoratori dell’AZIENDA. In mancanza di ciò si ha perdita dei benefici acquisiti e pesanti sanzioni.
Impresitalia Vi propone una verifica a titolo gratuito per esaminare se la copertura assicurativa Inail della Vostra Azienda sia corretta sulla base della nuova normativa in vigore.
Questi riscontri verranno inseriti in un semplice e chiaro documento che permetterà alla Direzioneaziendale di decidere se e come procedere operativamente.
Inoltre, una volta verificata o ottenuta la corretta classificazione, Impresitalia è in grado di guidare l’Azienda all’ottenimento dei benefici di legge previsti per le Aziende attente alla normativa sulla “salute e sicurezza del lavoro”- OT24.
Questa pratica può far ottenere all’Azienda un riduzione annuale del “tasso applicato” compresa tra il 5% e il 28%.
Per tutte le pratiche affidate a Impresitalia, la liquidazione dei compensi per i servizi e l’assistenza sarà una quota parte dei benefici apportati, e maturerà solo ed esclusivamente a risultato ottenuto e acquisito dall’Azienda cliente e sarà una quota parte del beneficio ottenuto.

Per gli associati CDO sono previste interessanti sconti e agevolazioni che vi saranno illustrati rivolgendovi a Rosa Cavallaro - r.cavallaro@cdobrianza.it