Torna a breve il bando "Faber" per le Pmi lombarde

Regione Lombardia ha annunciato il lancio di una nuova edizione del Bando Faber finalizzato a sostenere nuovi investimenti per l’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese. In campo ci sono 15 milioni di euro.

Chi può partecipare
E' rivolto a micro e piccole imprese artigiane, edili e manifatturiere, ovvero le imprese che hanno meno di 50 occupati e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro.
Attive da almeno 24 mesi e con sede operativa o unità locale in Lombardia. Ciascuna impresa può presentare una sola domanda.

Cosa finanzia
Il nuovo bando consentirà di finanziare le spese – sostenute a partire dal 25 febbraio 2020 – relative a:
a) macchinari, impianti di produzione e attrezzature NUOVI
b) nuove macchine operatrici
c) software e beni immateriali connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0
d) opere murarie connesse all’installazione dei beni – max 20%
e) formazione per i dipendenti dell’impresa connessa all’introduzione di macchinari e software di nuova installazione – max 10%
Gli interventi dovranno essere realizzati e rendicontati entro il 16 dicembre 2020.

Qual è il contributo
Prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese considerate ammissibili, con un massimo di 35.000 euro.

L’investimento minimo è pari a 25.000 euro.

Come presentare la domanda
Le domande dovranno essere presentate in via telematica e saranno valutate in ordine cronologico.